Cerca nel sito

BANDO INAIL 2014 – INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Marzo 2015 08:53

INSERIMENTO DOMANDA: dal 3 Marzo fino al 7 Maggio 2015 – h 18.00
INOLTRO ON-LINE: data da definirsi da INAIL dopo il 12 Maggio 2015

DESTINATARI: imprese, anche individuali iscritte al Registro delle Imprese o Albo Imprese Artigiane

OBIETTIVO: Incentivare il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Possono essere presentati:
-    progetti di investimento
-    adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

PROGETTI :

A.    Investimenti
1)    Ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro
2) Acquisto di macchine
3) Acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati
4) Installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici, antincendio, di aspirazione e ventilazione
B. Adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
a) Adozione di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) di settore previsti da accordi INAIL-Parti Sociali
b) Adozione ed eventuale certificazione di un SGSL
c) Adozione di un modello organizzativo e gestionale ex D.Lgs 231/01
d) Adozione di un sistema certificato SA 8000
e) Modalità di rendicontazione sociale asseverata da parte terza indipendente
Ammesse spese di: consulenza, formazione per i nuovi processi organizzativi, certificazione del modello.

CONDIZIONI: raggiungimento di un punteggio soglia, pari a 120 punti, determinato dai parametri:
-    dimensione aziendale,
-    rischiosità dell'attività di impresa,
-    numero di destinatari, finalità,
-    tipologia ed efficacia dell'intervento,
+ ulteriore previsione di un bonus nel caso di collaborazione con le Parti sociali nella realizzazione dell'intervento

CONTRIBUTO: contributo in conto capitale pari al 65% dei costi del progetto, a seconda della tipologia dello stesso.
Importo contributo: min. € 5.000 - max € 130.000.
In caso il progetto comporti un contributo pari o superiore a € 30.000,00 è possbile richiedere un’anticipazione fino al 50% dell’importo del contributo stesso

TEMPI: Tempo max per realizzare e rendicontare i progetti: 12 mesi dall’assegnazione.
I progetti non devono essere in corso alla data del 7 Maggio 2015 Per "progetto in corso di realizzazione" si intende un progetto per la realizzazione del quale siano stati assunti da parte dell'impresa richiedente, in data anteriore al 8 aprile 2014, obbligazioni contrattuali con il soggetto terzo che dovrà operare per realizzarlo.

 


Per verifica fattibilità domanda:

 

Europrogettare – p.zza Diaz, 1 – 20900 Monza www.europrogettare.eu

dott.ssa Luisa Belloni 335 7307871 – dott.ssa Michela Romano 335 6697119
 

 
 

Ora Locale

Ulti Clocks content